Cromopuntura

Cromopuntura

Cromopuntura

La parola “colore” ci porta alla mente un universo fatto di conoscenze antiche e moderne, poiché dai colori ha origine la vita e per mezzo di essi, essa si esprime.

Dalla medicina tradizionale cinese agli antichi egiziani, dai greci agli indiani, i colori, in qualità di “figli della luce“(questa fonte di vita) rappresentano elementi naturali dall’alto potere terapeutico: i Faraoni d’Egitto si dedicavano all’ascolto dei suoni della natura con l’esposizione al sole per il rilassamento e la cura del corpo; i sacerdoti egizi ci hanno tramandato ,manoscritti sulla scienza del colore ancora oggi ritenuti di eccezionale scientificità, i medici giapponesi attraverso la visualizzazione dei colori insegnavano la respirazione, i medici dell’Antico Egitto erano soliti far bagnare nel fiume sacro gli ammalati avvolti in drappi colorati per sedare il dolore e il nervosismo (bianco) e indurre maggiore forza (rosso).

In sostanza l’intero spettro della luce con le sue vibrazioni, costituisce un efficiente veicolo di informazione energetica, tale da indurre e convogliare una certa oscillazione (vibrazione) armonica, in accordo con lo stato di equilibrio delle nostre cellule, singoli mattoni dell’edificio umano (teoria dei bifotoni del dottor Popp).

COME E’ POSSIBILE CURARE CON IL COLORE?

Il corpo umano è rappresentato da un sistema di “canali energetici” che nella Cromopuntura vengono chiamati “meridiani” la cui funzione è quella di condurre, trasportare, trasmettere energia in uno stato di equilibrio. I disturbi funzionali che conducono alla malattia sono soltanto gli effetti di problemi ben più profondi, che si radicano anche nell’ambito spirituale ed emotivo e che determinano uno squilibrio della corrente energetica vitale.

Ma come è possibile che un colore possa emettere energia e che questa sia incanalata per mezzo di noi stessi (attraverso i ricettori della pelle che inviano messaggi di comando al cervello) e dentro di noi nella giusta dose equilibratrice? Il supporto più importante dell’irradiamento dei biofotoni è il DNA, parte fondamentale della cellula in cui sono contenute le informazioni genetiche (la cui sede è rappresentata dai cromosomi) di un sistema biologico.

Il DNA è una sorta di “antenna elettromagnetica” che, funzionando da stazione ricetrasmittente, assimila informazioni per inoltrare alle nostre cellule, guidando ogni processo cellulare (e quindi tessutale e organico): i biofotoni rappresentano un vero e proprio linguaggio per la trasmissione in codice delle informazioni che regolano i rapporti intra e intercellulari

L’emissione dei biofotoni è correlata a tutte le funzioni fisiologiche: le cellule sane emettono oscillazioni ordinate di luce, mentre le cellule malate producono oscillazioni non ordinate, di conseguenza le oscillazioni caotiche di luce non trasmettono più informazioni corrette alle cellule vicine in quel momento, cosi allo stesso modo anche le reazioni bio-chimiche non funzionano più, perciò si possono sviluppare sintomi di malattia.

MESSAGGI DI LUCE

La cromopuntura è quindi una terapia cellulare in grado di inviare alle cellule attraverso “pacchetti d’energia elettromagnetica”, messaggi di salute, “informazioni guida”, in modo tale che tutte le cellule nel nostro organismo possano adempiere ai loro compiti in modo ottimale. Gli impulsi energetici della luce dei colori, eliminano le irregolarità nello stato vibrazione delle cellule e quindi allontanano i disturbi funzionali e, in caso di malattie manifesto, aiutano l’intero sistema a riacquistare una certa qualità vibrazione armoniosa.

Avvalorata da numerosi studi scientifici che dimostrano l’influenza dei colori sul benessere psico-fisico, negli ultimi anni la Cromopuntura ha avuto un notevole sviluppo e un eccezionale riscontro sul sistema nervoso, sul sistema immunitario, sul sistema metabolico e in campo psicologico. La terapia con i colori interviene quindi nei processi biologici, amplificando o riducendo le reazioni enzimatiche, la respirazione cellulare e la trasmissione dei segnali nervosi.

La Cromopuntura è indicata per tutti coloro che vogliono ritrovare uno stato di benessere psicofisico: bambini, adulti e anziani.

Non è una terapia invasiva, non ha effetti collaterali e non dà reazioni cutanee.



Contattaci per scoprire di più! Contattaci per scoprire di più!

"Poichè tutto è un riflesso della nostra mente, Tutto può essere cambiato dalla nostra mente."

Buddha